SPENTO L’INCENERITORE BIOMASSA PER EMISSIONE DI DIOSSINA E FURANI: Crescimbeni “Ben svegliato Sindaco !”

SPENTO L’INCENERITORE BIOMASSA PER EMISSIONE DI DIOSSINA E FURANI: Crescimbeni “Ben svegliato Sindaco !”

Si ferma finalmente l’inceneritore Biomassa della Tozzi Holding di Ravenna, sito in via Ratini, a Terni, per emissione di Diossina e Furani oltre ai limiti consentiti. La chiusura dell’impianto arriva a seguito delle indagini, durate più di due mesi, dai Carabinieri del Noe. I controlli avevano rilevato valori inquinanti non conformi alle prescrizioni previste nelle autorizzazioni per l’impianto. Erano poi state trovate delle irregolarità anche nella gestione dei rifiuti, sia in entrata che in uscita…

Continua a leggere

AVVISO DI CONCLUSIONE DELLE INDAGINI RICEVUTO DAL SINDACO PER LO SMALTIMENTO DEL PERCOLATO DELLA DISCARICA DI VOC. VALLE

AVVISO DI CONCLUSIONE DELLE INDAGINI RICEVUTO DAL SINDACO PER LO SMALTIMENTO DEL PERCOLATO DELLA DISCARICA DI VOC. VALLE

Concluse le indagini sul funzionamento della discarica di Voc Valle, ed in particolare sulle modalità di svolgimento dello smaltimento del percolato, e delle relative procedure amministrative attuate dai tecnici comunali. E’ stato lo stesso Sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo a renderlo noto, con una nota apparsa sul sito istituzionale, dove annuncia di aver ricevuto un avviso di conclusione delle indagini , che preclude a un probabile rinvio a giudizio.  Questa la nota di Di…

Continua a leggere

RISCALDAMENTI PUBBLICI FUORI LEGGE L’ ORDINANZA ANTI SMOG FA FLOP: E’ il Comune il primo a superare i limiti imposti dal Sindaco

RISCALDAMENTI PUBBLICI FUORI LEGGE L’ ORDINANZA ANTI SMOG FA FLOP: E’ il Comune il primo a superare i limiti imposti dal Sindaco

Dal giorno 11 Gennaio il Comune di Terni ha attuato una nuova ordinanza anti smog, istituendo la Zona Zero dove era vietato circolare con auto inquinanti, ed ordinando che tutti gli edifici pubblici e privati avrebbero dovuto abbassare le temperature di esercizio delle caldaie, per il riscaldamento di uffici ed abitazioni. Queste decisioni inevitabilmente hanno creato notevoli disagi alla popolazione, con molte proteste di cittadini e commercianti, per le limitazioni e i danni subiti. Proteste…

Continua a leggere

LEGAMBIENTE BOCCIA TERNI PER LA QUALITA’ DELL’ARIA: Su 90 città monitorate Terni al 22° posto, per sforamenti annui della soglia limite

LEGAMBIENTE BOCCIA TERNI PER LA QUALITA’ DELL’ARIA: Su 90 città monitorate Terni al 22° posto, per sforamenti annui della soglia limite

Legambiente, attraverso la campagna “PM10 ti tengo d’occhio”, monitora annualmente le centraline dei capoluoghi italiani e stila la classifica delle città nelle quali almeno una centralina di monitoraggio abbia superato la soglia limite di polveri sottili in un anno. Nel 2015 sono state monitorate 90 città attraverso la raccolta dei dati aggiornati quotidianamente dai siti delle Arpa, delle Regioni e delle Province, prendendo come riferimento per la classifica la centralina peggiore presente in ciascuna area…

Continua a leggere

INCENERITORE ASM TUTTI ASSOLTI: Unica condanna per mobbing per l’ex Dg Onori

INCENERITORE ASM TUTTI ASSOLTI: Unica condanna per mobbing per l’ex Dg Onori

Alla fine tutti assolti grazie alla prescrizione dei reati, si chiude cosi con una raffica di assoluzioni, una delle pagine più brutte della storia del nostro Comune, ovvero il processo per l’inceneritore Asm. La società municipalizzata del Comune di Terni, era finita sotto processo per la gestione l’inceneritore della zona industriale di Maratta, e con essa tutti gli ex amministratori dell’epoca. Unico condannato (un anno per mobbing) l’ex direttore generale Moreno Onori. Assolti invece gli…

Continua a leggere

IL COMUNE FA LE ORDINANZE POI E’ IL PRIMO A NON RISPETTARLE: Negli uffici fa caldo come al mare

IL COMUNE FA LE ORDINANZE POI E’ IL PRIMO A NON RISPETTARLE: Negli uffici fa caldo come al mare

Nei giorni scorsi il Comune di Terni ha attuato una nuova ordinanza anti smog, istituendo la Zona Zero dove era vietato circolare con auto inquinanti, ed ordinando che tutti gli edifici pubblici e privati avrebbero dovuto abbassare le temperature di esercizio delle caldaie, per il riscaldamento di uffici ed abitazioni. Queste decisioni inevitabilmente hanno creato notevoli disagi alla popolazione, con molte proteste di cittadini e commercianti, per le limitazioni e i danni subiti. Adesso oltre…

Continua a leggere

LA ZONA ZERO E’ UN FLOP E PORTA SOLO POLEMICHE: Residenti del centro “bloccati” e tante auto che circolano liberamente nella zona interdetta al traffico

LA ZONA ZERO E’ UN FLOP E PORTA SOLO POLEMICHE: Residenti del centro “bloccati” e tante auto che circolano liberamente nella zona interdetta al traffico

E’ nata male questa ordinanza sulla limitazione del traffico che ha istituito la ZONA ZERO, non è stata data un’adeguata pubblicità al provvedimento, con un indicazione fumosa delle vie dove l’interdizione alla circolazione era operativa, così tanta gente non sapeva dell’esistenza del provvedimento, ne era chiaro come comportarsi con le varie sigle che contraddistinguono i livelli di emissione dei motori. Questa mattina dalla nostra pagina di Facebook abbiamo pubblicato la piantina realizzata dal comune di…

Continua a leggere
1 2 3