ASSALTO AL BANCOMAT DI ARRONE: bottino da 10.000 euro

ASSALTO AL BANCOMAT DI ARRONE: bottino da 10.000 euro

A pochi giorni dall’assalto al bancomat di Montecastrilli, questa notte è toccato a quello di Arrone dove un gruppo di tre uomini, intorno alle 2 di notte, ha prima sfondato la vetrina dello sportello automatico per il prelievo e poi ha portato via l’intero bancomat, caricandolo, anche stavolta, su un furgone bianco. Nel colpo, è stata danneggiata perfino la scala interna della banca. A dare l’allarme è stato un residente della zona, svegliato dal forte…

Continua a leggere

56 KM IN BICICLETTA, DA SPOLETO A TERNI, PASSANDO PER LE EX FERROVIE: alla riscoperta di posti dimenticati

56 KM IN BICICLETTA, DA SPOLETO A TERNI, PASSANDO PER LE EX FERROVIE: alla riscoperta di posti dimenticati

Escursione in bici di 56 km quella che si propone per la domenica del 3 aprile, attraversando vecchie ferrovie, ammirando fantastici paesaggi naturali ed architettonici e percorrendo la Greenway del fiume Nera. La partenza in MTB è prevista dalla Stazione di Spoleto alle ore 10. Si percorre il primo tratto della Vecchia Ferrovia Spoleto Norcia fino all’imbocco della galleria la Caprareccia, dove si indossa la mantellina e si accendono i fari. Si prosegue lungo il…

Continua a leggere

NUOVO ACQUEDOTTO VALNERINA – TERNI: Pronti a manifestare contro la sua realizzazione è un pericolo per tutta la Valnerina

NUOVO ACQUEDOTTO VALNERINA – TERNI: Pronti a manifestare contro la sua realizzazione è un pericolo per tutta la Valnerina

La battaglia è pronta, tanti sono i cittadini e i componenti del Comitato contro la realizzazione del nuovo acquedotto Scheggino – Pentima. Un progetto da ben 20 milioni di euro che rifornirà con l’acqua dell’incontaminata Valnerina la città di Terni. Si realizzeranno nove pozzi a circa 200 metri di profondità, cinque localizzati nel territorio comunale di Scheggino e quattro in quello di Ferentillo. Le captazioni della Valnerina serviranno a rifornire Terni di acqua attraverso un…

Continua a leggere

ORRORE AD ARRONE TROVA LA SUA CAGNETTA DILANIATA: Probabilmente è stata sbranata da animali selvatici

ORRORE AD ARRONE TROVA LA SUA CAGNETTA DILANIATA: Probabilmente è stata sbranata da animali selvatici

E’ successo ad Arrone, dove una cagnetta è stata trovata morta dal suo padrone, letteralmente dilaniata. La convinzione, maturata dopo aver sentito anche il parere di un medico veterinario esperto, è che la bestiola sia stata aggredita e uccisa da un branco di animali selvatici. Il fatto, accaduto in località Castiglioni, fa seguito ad altri episodi del genere avvenuti nei giorni scorsi e, anche per questo, ha suscitato un certo allarme fra i residenti della…

Continua a leggere

PRECIPITA ALIANTE VICINO AD ARRONE: Ferito il pilota , uno svizzero di 32 anni

PRECIPITA ALIANTE VICINO AD ARRONE: Ferito il pilota , uno svizzero di 32 anni

Un aliante è precipitato nel tardo pomeriggio di giovedì 13 agosto tra Arrone e Casteldilago in Valnerina,in un campo a ridosso del fiume Nera Dopo l’allarme sono scattati velocissimi i soccorsi. L’aliante è stato individuato ed è stato recuperato e soccorso il pilota nella zona di Torre Orsina, località “Il Piano”. Secondo le prime informazioni l’uomo, 32 anni di origine svizzera, non sarebbe in pericolo di vita. Avrebbe cercato un atterraggio di emergenza.  E’ stato, comunque soccorso e…

Continua a leggere

DUE CUCCIOLI BUTTATI VIVI NEL CASSONETTO COME RIFIUTI: recuperati ma sono morti entrambi

DUE CUCCIOLI BUTTATI VIVI NEL CASSONETTO COME RIFIUTI: recuperati ma sono morti entrambi

Due cuccioli di pastore maremmano sono finiti vivi nel cassonetto dei rifiuti, trattati come spazzatura. Il padrone se ne è sbarazzato a poche ore dalla nascita, buttandoli in un cassonetto nei pressi di Arrone. È successo nella tarda mattinata di sabato. Qualcuno mentre gettava la spazzatura ha notato il fagotto muoversi appena e ha scoperto i cagnolini, ancora avvolti nella placenta. Per uno dei due cuccioli non c’era già più niente da fare, mentre l’altro, una…

Continua a leggere

OPERAIO DI 32 ANNI ARRESTATO DAI CARABINIERI DI ARRONE PER SPACCIO DI DROGA

OPERAIO DI 32 ANNI ARRESTATO DAI CARABINIERI DI ARRONE PER SPACCIO DI DROGA

Insospettabile operaio di 32 anni trovato con tre panetti di hashish, arrestato dai carabinieri. Evidentemente il lavoro in fabbrica non gli bastava e per “arrotondare”, aveva messo su una lucrosa attività di spaccio Nel pomeriggio di sabato i militari di Arrone hanno arrestato l’uomo e sequestrato più di 300 grammi droga. L’operazione è scattata dopo ever seguito i movimenti di un ragazzo di 29 anni di Ferentillo conosciuto come tossicodipendente. Il ragazzo e il suo pusher si sono…

Continua a leggere
1 2