Si terranno mercoledì pomeriggio, alle 15, nella chiesa di Santa Maria Regina, i funerali di Anna Chiara Nobili, la donna ternana di 43 anni morta domenica pomeriggio travolta dal treno alla stazione di Borghetto, a Civita Castellana. E’ morta mentre attraversava i binari, “perché la stazione non ha un sottopasso e l’unico modo per passare da un binario all’altro è un attraversamento sopra i binari”, ha tenuto a precisare il deputato di FdI-An Achille Totaro, componente della commissione trasporti, che ha chiesto se al momento dell’investimento “l’impianto di illuminazione e acustico” del convoglio “era funzionante”. Proprio su questi particolari sta indagando la Polfer. Le indagini, coordinate dalla Procura di Viterbo, sono affidate al pm Eliana Dolce. La Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti, si indaga per omicidio colposo. La tragedia alle 18 di domenica. La donna è stata travolta, mentre attraversava i binari, dal treno Frecciabianca del Pd, quello di “Destinazione Italia”, utilizzato dal segretario dem per il suo tour in giro per il Paese. La donna sicuramente non si è resa conto che il treno stava arrivando. E’ morta sul colpo. Irriconoscibile è apparsa ai sanitari del 118 quando sono arrivati sul posto insieme alla Polfer e ai carabinieri. Il traffico ferroviario è rimasto bloccato fino alle 21 circa. I treni sono rimasti nelle stazioni di Orte e Poggio Mirteto. Trenitalia ha effettuato anche un servizio sostitutivo di pullman fra le due stazioni.

CONDIVIDI
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from

Lascia un commento