Erano in tre e vendevano cartoline a detta loro dipinte a mano, in cambio di un’offerta.

Non si limitavano però ad una richiesta, al contrario pedinavano quasi i passanti e chiedevano denaro in modo estremamente insistente, così qualcuno, probabilmente irritato dall’atteggiamento, ha chiamato il 113.

polizia

La polizia è intervenuta subito, e i tre, che si trovavano a Corso Tacito, in pieno centro città a Terni, sono stati fermati. Si tratta di tre italiani residenti a Torino; uno di 46 anni e due di 26.

Dalle ricerche è emerso che i tre sono risultati gravati da numerosi precedenti penali, tra i quali stupefacenti, minacce, danneggiamento e, per uno di loro, una recente scarcerazione per rapina. Allontanati già da diverse province italiane, è scattato per loro anche il divieto di ritorno a Terni per tre anni.

CONDIVIDI
, , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from