Erano stati i racconti dei bambini a mettere in allerta i genitori che avevano subito chiesto alla scuola di rimuovere l’insegnante. Si erano rivolti anche all’autorità giudiziaria per tutti gli approfondimenti e le verifiche necessarie.

Indagini che, coordinate dal pm Elisabetta Massini, hanno confermato i racconti dei bambini ed hanno portato a processo l’insegnante.

Lei, una donna di 67 anni ora in pensione,  usava un metodo specifico per tenere a bada l’esuberanza dei suoi alunni, dell’età di 8-9 anni: li maltrattava. Schiaffi, spintoni, pizzichi e percosse.

bambino_violenza

L’accusa è partita nel maggio 2012, anno in cui poi la donna andò in pensione. Ora è sotto processo per aver maltrattato nello specifico cinque dei suoi alunni e a difenderla è l’avvocato Lamberto Palazzari. L’insegnante però si ritiene estranea alle accuse.

La prossima udienza si terrà venerdì 1 aprile di fronte al giudice Barbara Di Giovannantonio.

CONDIVIDI
, , , , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from