ALITALIA LASCIA A TERRA L’UMBRIA: autobus sostitutivi a partire da aprile

 

La notizia è stata appresa dal Sase solo nella serata di giovedì 24 marzo; Alitalia ha deciso di sostituire le tratte aeree Perugia – Roma – Perugia con autobus a partire dal primo di aprile.

I voli non risultano essere in vendita dal 1 al 10 aprile mentre rimangono attualmente disponibili quelli per le date successive e non sono state ancora formalmente comunicate le decisioni dei management Alitalia relative al futuro della rotta.

Il CdA di Sase, in accordo con l’Assessorato ai trasporti della Regione Umbria e con gli stakeholder ha avanzato proprie proposte per il supporto della rotta in linea con le normative vigenti per quanto riguarda gli aiuti di stato e con le esigenze di tendenziale equilibrio economico della rotta stessa anche in considerazione della sua fase di star up.

E’ stata proposta anche una rimodulazione del numero dei voli ottimizzando così i collegamenti in coincidenza con le destinazioni internazionali ed intercontinentali.

autobus_rotto
l’Alitalia “scarica” l’Umbria

Alitalia però ha preferito non entrare in trattativa con tali proposte ed ha seguito l’attuazione di quanto precedentemente stabilito dal suo presidente Luca Cordero di Montezemolo a proposito della soppressione delle rotte secondarie nazionali.

Si ricorda che il collegamento con Fiumicino aveva sviluppato un volume di traffico alquanto intenso, si parla di oltre 35.000 passeggeri, nonostante venne avviato durante i pesanti disagi dell’incendio dello scalo romano.

Il CdA di Sase, convocato per martedì 29 marzo, prenderà in esame la nuova situazione e provvederà alla convocazione dell’assemblea e dei soci per il prossimo 29 aprile 2016.