LA TERNANA ESPUGNA AVELLINO E CONQUISTA 3 PUNTI PESANTI: Due goal di Ceravolo ed un rigore parato da Mazzoni firmano la vittoria esterna

Allo stadio Partenio di Avellino, la Ternana fa la partita e torna a Terni con tre punti pesanti in chiave salvezza, raggiungendo quota 40 e con 10 giornate al termine sarà sufficiente ottenere la media di un punto a partita per centrare l’obbiettivo minimo della stagione, ovvero una salvezza tranquilla.

I prossimi quattro incontri con Pescara e Crotone in casa ed Entella e Vicenza fuori saranno la chiave di lettura di questo campionato, vedremo se la Ternana riuscirà a confermare una serie positiva di risultati utili per provare a chiedere qualcosa di più a questo campionato e regalare finalmente qualche gioia ai tifosi.

Nel primo tempo la partita è sembrata equilibrata con una Ternana per nulla intimorita, che gioca a viso aperto contro i Lupi dell’Avellino che hanno l’occasione facile per andare in vantaggio sul finire del primo tempo ma Castaldo si fa ipnotizzare da Mazzoni che para facilmente il rigore e il primo tempo finisce a reti bianche.

Il pericolo scampato da la sveglia alla Ternana che finalmente nel secondo tempo riesce a concretizzare due fra le tante occasioni create, con Fabio Ceravolo che segna due goal di pregevole fattura, scaccia la crisi che aveva investito la squadra, ed anche il gossip infrasettimanale che lo aveva coinvolto finisce in secondo piano, una bella prova per il centravanti delle fere, uomo del match anche per SKY.

ternana masi ceravolo

Formazioni 

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Pisano, Biraschi, Chiosa, Visconti; D’Angelo, Arini, Gavazzi; Insigne; Mokulu, Castaldo. All.: Tesser.

Ternana (3-5-2): Mazzoni; González, Meccariello, Valjent; Zanon, Janse, Busellato, Palumbo, Furlan; Falletti, Ceravolo. All.: Roberto Breda. Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone.

Ternana Calcio S.p.a
Ternana Calcio S.p.a