Spacciava comodamente dalla finestra della sua stanza, il giovane che aveva in camera 300 grammi di varie tipologie di droghe e che gli bastava affacciarsi dalla finestra per consegnarle ai suoi clienti.

I carabinieri di Terni lo tenevano sotto controllo già da un  e ieri sera, martedì 15 marzo, hanno deciso di intervenire.

Il ragazzo, un 26enne ternano che a quanto pare era ritenuto un pusher di buon livello tra i giovani ternani, abitava con i genitori in un palazzo nel quartieri di Borgo Rivo, periferia della città.

droga spinello

Il bottino trovato dalle forze dell’ordine comprendeva non solo un bel blocchetto di cocaina da 50 grammi, ma anche 250 grammi di hashish in panetti e qualche grammo di marijuana.

Oltre lo stupefacente, i militari hanno trovato anche l’occorrente per la preparazione delle dosi: un coltello a serramanico con lama affumicata per tagliare i panetti, un po’ di mannite per il “taglio” della sostanza stupefacente e due bilancini elettronici di precisione per la precisa dosatura.

A quel punto il ragazzo è stato arrestato in flagranza di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

CONDIVIDI
, , , , , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from