E’ l’ora di punta, il traffico è quasi in tilt ed un uomo di colore sfreccia a velocità troppo elevata quando un ragazzo, ai margini della strada lo riprende, suggerendogli di rallentare.

Quel che succede in un attimo non era certo ciò che il ragazzo si sarebbe aspettato.

L’uomo infatti, ferma la macchina, scende e gli sferra due pugni in pieno volto, lasciando il ragazzo esterrefatto, come tutti i passanti che hanno assistito al fatto.

Un testimone afferma: “Ero in zona e ho visto un’auto, una Peugeot 206, procedere velocemente a zig zag fra i passanti, fra cui dei bambini. A bordo c’era un uomo di colore. Ha fatto dei sorpassi strani, pericolosi, e un ragazzo che era lì gli ha urlato di andare più piano. A quel punto – racconta il testimone – l’uomo, corpulento, ha fermato la sua Peugeot in mezzo alla strada, è sceso e ha sferrato due pugni in faccia al giovane”.

L’aggressione è avvenuta in via Tre Venezie, nei pressi dell’incrocio che conduce a Toano, a due passi dalla scuola Oberdan, giovedì intorno alle 13.

rissa immigrati

Secondo altre testimonianze l’uomo vivrebbe in zona e qualcuno afferma: “Dopo aver fatto ciò, è salito in auto ed è ripartito in direzione San Carlo. Abbiamo soccorso il ragazzo, che sanguinava dalla bocca ed era ovviamente sotto shock, e abbiamo chiamato i soccorsi. Una scena incredibile, spero che segua una denuncia e che le forze dell’ordine facciano luce sull’accaduto, perché vi assicuro è stato tutto assurdo e grave”.

Altri passanti hanno preso nota nel numero di targa. Ora la polizia è alla ricerca dell’uomo.

CONDIVIDI
, , , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from