Rimane ricoverato in prognosi riservata l’uomo colpito da meningite, le sue condizioni restano molto gravi, ma stazionarie.

Il 51enne di Lugnano in Teverina che da martedì mattina si trova ricoverato al Santa Maria di Terni in seguito ad una grave forma di meningite da pneumococco, è il titolare di una piccola impresa edile.

ospedale di terni

Il paziente è in rianimazione e la prognosi resta quindi riservata.

La forma di meningite da Streptococcus pneumoniae (Pneumococco), che ha colpito l’uomo,  a differenza delle infezioni più gravi da Neisseria Meningitidis (Meningococco), hanno carattere sporadico e non si è resa necessaria la profilassi antibiotica per chi sia stato in contatto con lo stesso, poiché non ci sono rischi epidemici.

CONDIVIDI
, , , , , , , , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from