Continua senza sosta la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti in città, ed ancora una volta la stazione di Terni è il teatro delle operazioni tese a stroncare il fenomeno del pendolarismo criminale da Roma.

I carabinieri del nucleo investigativo di Terni hanno arrestato ieri sera un 36enne nigeriano pregiudicato trovato in possesso di 7 ovuli contenenti complessivamente 100 grammi di cocaina purissima.

L’arresto ha bloccato un buon canale di rifornimento del mercato locale: infatti il sequestro effettuato, considerando la purezza della droga che sarebbe stata successivamente tagliata, ha impedito il confezionamento e l’immissione sulla piazza di almeno 400 dosi per un ricavo di 40 mila euro. L’uomo, arrivato ieri sera in treno da Roma, è stato subito fermato dai militari, malgrado il suo tentativo di fuggire.

droga spaccioLa perquisizione scattata nei suoi confronti ha fatto emergere 7 ovuli, tutti recanti la scritta “AR”, con all’interno 100 grammi di cocaina. L’africano, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trattenuto in una delle camere di sicurezza del comando in attesa delle direttissima odierna.

CONDIVIDI
, , , , , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from